Sei qui: Home

Benvenuti su CinicoWeb

Il laboratorio creativo multimediale di CinicoWeb raccoglie un gruppo di persone che si dilettano nelle più varie forme d'arte, dalla scrittura alla recitazione, dalla fotografia alla musica, alla pittura o scultura e che condividono qui ciò che, in sinergia con gli altri membri della squadra, hanno ideato, creato, prodotto.

L'autore

Nicola Cirillo

Gender: Uomo Email: cinico@cinicoweb.it
2184 visite

AMmy Awards di CaterpillarAM su RAI radio2

Comment Count: 0

Partecipazione agli AMmy Awards di CaterpillarAM su RAI radio2: Domina la classifica Web... nientedimeno!

6786 visite

AlterEgo: si smonta!

Comment Count: 0

AlterEgo si chiude dopo la serie di proroghe... e in una manciata di secondi la Pinacoteca provinciale di Salerno ritorna al suo antico splendore. Il video è di qualità pessima perché l'idea è venuta all'ultimo momento e l'abbiamo realizzato con il cellulare. Però è divertente...  

4072 visite

AlterEgo: si smonta!

Comment Count: 0

AlterEgo si chiude dopo la serie di proroghe... e in una manciata di secondi la Pinacoteca provinciale di Salerno ritorna al suo antico splendore. Il video è di qualità pessima perché l'idea è venuta all'ultimo momento e l'abbiamo realizzato con il cellulare. Però è divertente...

3737 visite

TV e brioche

Comment Count: 0

C'eravamo tutti davanti a quel "drive-in". Tutti noi imberbi brufolosi classe '70 e dintorni, a farci solleticare gli istinti dettati dall'età e dalla tempesta ormonale, davanti a chilometri quadrati di pelle scoperta che lasciava poco alla fantasia senza togliere nulla al sogno erotico. Quel programma definito sconcio da un moige che tutti noi detestavamo e che oggi ci piacerebbe veder osteggiare con la stessa veemenza i reality e i talent. [...]

54 visite

Ombre in luce

Comment Count: 0

Ieri un amico, credendo nelle mie capacità critiche più di quanto fosse ragionevole aspettarsi,  mi sottopone un testo che ha scritto e usato come didascalia a una sua fotografia. Vuole un'opinione,  così, su due piedi.La foto è qui sopra. La didascalia è questa: Frammenti di luce che assalgono ombre, come in un silente tumulto perpetuo. Io non sono uno che valuta su due piedi, devo pensare. E così gli ho detto solo che era buona. È rimasto male credo. Ma doveva aspettare. Oggi gli ho mandato questo messaggio: La differenza tra prosa e poesia è spesso individuata dal fattore preponderante che le distingue: la sintesi. Le due accezioni popolari dell'aggettivo sintetico sono anche i due limiti in cui la poesia si deve contenere per restare poesia. Deve essere sintetica senza essere sintetica. (Cit.)Sei stato sintetico (riassuntivo) senza essere sintetico (finto). Affina le armi e saprai tenerti lontano dal didascalico anche nel percorso inverso parole->immagini. Ora sta cercando dove ho preso la citazione. Avrà un bel cercare, visto che è roba mia e finché gli spider di google non metteranno questo articolo in archivio, non lo troverà di certo.

8693 visite

Maurizio De Giovanni racconta il commissario Ricciardi, l’uomo senza telecomando

Comment Count: 0

Alla fine ce l’ho fatta. Vincendo pigrizia e avversità varie, venerdì sera sono riuscito a raggiungere Milva Carrozza a Eboli per la quarta e ultima serata di “Autunno in Edicolé”, la rassegna di autori campani da lei organizzata. [...]

2093 visite

Telediocesi

Comment Count: 0

Annuncio reading a Fisciano su telediocesi.it 

5276 visite

Nuova proroga di AlterEgo

Comment Count: 0

La mostra fotografica AlterEgo che doveva chiudere il 23 è stata prorogata fino al 30 dicembre e adesso ci hanno chiesto di restare in Pinacoteca fino al 5 gennaio 2013.  Io e i fotografi proveremo ad esserci tutti i giorni soprattutto nei pomeriggi e probabilmente cercheremo di organizzare un evento nell'evento visto il tempo che abbiamo a disposizione. Vi aggiorneremo presto.  Vi aspettiamo, Nicola    

3646 visite

L’inflazione delle penne partenopee: un fenomeno e una minaccia

Comment Count: 0

Un nuovo fenomeno si sta lentamente ma inesorabilmente verificando nel panorama letterario all’ombra del Vesuvio. Una vera invasione di scrittori, poeti, scribacchini, pennaioli e imbrattacarte rischia di soffocare la cultura e di confondere gli storici della letteratura, notoriamente sprovveduti, invece di offrire loro pochi e ben selezionati autori, magari non troppo prolifici, poiché leggere è pure un fastidio per chi lo fa di professione.   [...]

2263 visite

Reading a "La Crestarella"

Comment Count: 0

Annuncio del reading a Vietri sul mare

Dove Siamo

Salerno

Italia

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.